LibraEsva

Email Archiver Libra ESVA: lo abbiamo provato per voi.

Scritto il 14/02/2019 • Varie

Libra Esva lancia Email Archiver e mi domando se avevamo davvero bisogno di un altro email archiver.

Sappiamo tutti che la posta è uno strumento indispensabile per la vita e la crescita delle aziende, e che questo patrimonio informativo va adeguatamente tutelato.  Protezione totale contro la perdita di dati, prestazioni del server di posta elevate ed una riduzione dell’esposizione ai rischi legali, questo è l’obiettivo condiviso un po’ da tutti gli utenti.

Serve quindi una soluzione semplice ed efficace che garantisca dalla email governance, al risk management, all’email compliace.

Serverlab ha testato il nuovo prodotto di Email Archiving di Libra Esva e posso dire che assolve a pieni voti a questo compito. 

Email Archiver Libra ESVA

Con l’Email Archiving di Libraesva,  tramite la gestione di semplici regole, l’amministratore  può indicare dove e per quanto tempo conservare le email, mantenendole inalterate. E quindi uno strumento indispensabile per tutelare il patrimonio informativo delle aziende in compliance con il GDPR. 

Mi addentro nella tana dei sistemisti e chiedo qualche informazione in più ad Andrea Mazzoni, nostro senior system integrator.

Andrea come funziona?

Si tratta di una virtual appliance, disponibile sia on-premise che in cloud, permette di importare facilmente le email da ogni mail server a da qualsiasi archivio.

Degno di nota è anche il fatto che lo storage è ridondante: email encryption anti-tampering eDiscovery, Legal Hold, archiviazione personalizzata e regole di retention.

Andrea perché dovremmo averne bisogno?

Permette  di trovare in modo semplice e veloce anche le email già cancellate dalla casella di posta, è quindi uno strumento di protezione e supporto nei procedimenti legali.

Rende semplice e veloce la ricerca delle mail e migliora le prestazioni del server di posta

A questo proposto riposto il link ad un interessante articolo del Il Sole 24 Ore che spiega come ormai da anni la corrispondenza telematica debba essere equiparata a quella cartacea e le ragioni per cui la corrispondenza va conservata per 10 anni.

Andrea mi spieghi quali sono le caratteristiche principali?

Funziona in pochi minuti, grazie ad applicazioni wizard user-friendly, ed archivia in formato open i dati e non vi è alcun customer lock-in.

Non serve alcun software per esportare l’archivio, importa infatti le email da SMTP Journaling, Exchange, Office365, POP3, IMAP, PST, archive eml

Migliora le funzionalità per l’utente finale tramite Outlook plug-in a/o interfaccia web interattiva.

Quali sono le differenze principali  con i competitor in commercio?


I dati sono disponibili in formati open e non è richiesto un software specifico per fruirne.
Privacy e security sono by design (certified timestamp, privacy officer, encryption).
Supporto per volumi locali, in rete, in cloud: è possibile mantenere copie multiple delle mail.
Granularità dei permessi: è possibile definire ruoli utenti combinando a piacere i circa 80 permessi disponibili.
Full API che consente di integrare completamente il prodotto con la propria infrastruttura.

Quindi Andrea cosa ne pensi?

“Email Archiving di Libraesva è il miglior alleato contro la perdita dei dati, ed il partner perfetto per Office 365”

Email Archiver Libra ESVA
Indicaci i recapiti ai quali desideri essere contattato:
Serverlab